detoxing area

 

progetto selezionato allo Smart Urban award- Milano

a cura di Eleonora Fiorani

"...una serie di cinque installazioni, interventi sulla pelle della città, e sui vissuti sensoriali facendo perno sul nesso mente-corpo, vivente-ambiente per aprire a nuovi possibili approcci nell’architettura e nel design cogliendo, quale aspetto peculiare del contemporaneo, l’eccesso di stimolazione ed eccitazione sensoriale che finisce con il portare a una sorta di anestesia. Così che siamo esseri dalle mani pallide e sensi artificiali. Sono installazioni, pensate per Milano, ma trasferibili in altri tessuti metropolitani, che fanno apparire sul territorio metropolitano luoghi e strutture per disintossicare i sensi e contemporaneamente recuperare occhi, naso, orecchi, lingua, mano. "